Rugby News: Giocatore Samoano squalificato per ben 32 settimane

Ausetalia Vaiomanu è stato squalificato dall’Irb per ben 32 settimane mentre in campo con le Samoa A per aver insultato pesantemente l’arbitro. La squalifica iniziale di sole 2 settimane è stata aumentata dopo una revisione del caso da parte degli organi giudiziari dell’IRB, che hanno scelto l’accaduto per farne un esempio modello. In seguito al match tra gli Argentina Pampas XV e le Samoa A, tenutosi a Canberra, Australia, lo scorso 11 Marzo, Vaiomanu era stato citato per aver contravvenuto alla Regola 10.4 del regolamento sportivo per atti contro la sportività, più nello specifico per aver verbalmente e fisicamente aggredito l’arbitro dell’incontro. Il giocatore è quindi sospeso con effetto immediato da ogni tipo di incontro di rugby fino al prossimo 26 Ottobre. Angelo Spada

About The Author

Related posts