Disabilità, valore sociale: iniziative per sensibilizzare le istituzioni

[smiling_video id=”68961″]

[/smiling_video]

Nel mondo ci sono persone che nascono con una o più menomazioni, o le subiscono nel corso della loro vita a causa di qualche incidente o malattia, e altre che per loro fortuna non hanno nessuna disabilità. Nascere senza disabilità non dipende da noi, ma scegliere come vivere e reagire agli ostacoli certamente sì. Certo, non è facile avere una ridotta capacità d’interazione con l’ambiente sociale rispetto a ciò che è considerata la norma, essere meno autonomi nello svolgere le attività quotidiane e trovarsi quindi spesso in condizioni di svantaggio nel partecipare alla vita sociale. Ma è anche vero che ciò non è impossibile, soprattutto per coloro che con grande forza di volontà, voglia di vivere e di non arrendersi, sono riusciti a trasformare la loro disabilità nella loro forza, piuttosto che renderla debolezza. Nel nostro pianeta tante persone con disabilità hanno avuto successo e molte hanno mostrato in primis a se stessi e poi alla società, che certi pregiudizi nei loro confronti non solo siano stupidi, ma sono anche del tutto infondati.

Per fortuna la nostra società si evolve in continuazione, e in tal senso ha vissuto profonde trasformazioni negli ultimi anni. Oggi, grazie all’impegno di chi per anni ha lottato per vedersi riconoscere dei diritti inalienabili e mostrare agli scettici che è possibile migliorare le proprie condizioni e rendere le differenze tra le persone e i gruppi socialmente accettabili, e al lavoro svolto soprattutto dalle associazioni di volontari e organizzazioni no profit, il disabile non viene più visto come una sorta di creatura “aliena” nel contesto del nostro tessuto sociale, ma, giustamente, come un individuo. E che in quanto tale, semmai ce ne fosse stato bisogno, costituiscono una risorsa per la società. Certo, il lavoro da fare è ancora tanto, specie a livello di istituzioni, di servizi e di educazione del cittadino medio al rispetto, soprattutto degli ambienti condivisi, e iniziative come il flash mob organizato presso Castel Sant’Angelo per la Giornata internazionale delle persone con disabilità sono importanti per sensibilizzare l’opinione pubblica e i governanti. Perché il diritto fondamentale di libertà e uguaglianza vale per tutti, e i disabili sono e devono essere una risorsa per la società.

About The Author

Giornalista, scrittore e Social Media Editor, è una delle firme storiche di Multiplayer.it. Ma in diciotto anni di attività ha anche diretto il settimanale Il Ponte e scritto per diversi siti, quotidiani e periodici di videogiochi, cinema, società, viaggi e politica. Tra questi Microsoft Italia Tecnologia, Game Arena, PlayStation Magazine, Kijiji, Movieplayer.it, ANSA, Sportitalia, TuttoJuve e Il Fatto Quotidiano. Fa parte di Giornalisti Senza Frontiere ed è spesso impegnato in scenari di guerra come la Siria e la Libia.

Related posts