Risultati NBA 11 febbraio 2017 – Cavs in scioltezza, i Warriors espugnano OKC

Risultati NBA 11 febbraio 2017 – Cavs in scioltezza, i Warriors espugnano OKC

Risultati NBA 11 febbraio 2017

Otto le partite disputate nella notte Nba. La più attesa era certamente quella della Chesapeake Energy Arena con Kevin Durant che, per la prima volta, tornava ad Oklahoma City da avversario dei Thunder: è finita con la W dei Warriors per 130-114, nonostante i 47 (con 11 rimbalzi) di Westbrook e i 34 di KD35. Molti meno problemi per i Cavs in casa contro i Nuggets (125-109, 27 e 12 assist di LeBron James), per i Rockets contro i Suns (133-102, 40 di Harden) e per i Bucks contro i Pacers (116-100, 20+8+10 di Antetokounmpo).

Si ferma a 13 la striscia di W consecutive dei Miami Heat sconfitti 117-109 dai Sixers, mentre i Mavericks non hanno problemi a sbarazzarsi dei Magic (112-80). Successi esterni, infine, per Boston Celtics (112-104 ai Jazz) e Los Angeles Clippers (107-102 agli Hornets).

Risultati NBA 11 febbraio 2017

Los Angeles Clippers @ Charlotte Hornets 107-102;

Milwaukee Bucks @ Indiana Pacers 116-100;

Miami Heat @ Philadelphia 76ers 109-117;

Denver Nuggets @ Cleveland Cavaliers 109-125;

Golden State Warriors @ Oklahoma City Thunder 130-114;

Phoenix Suns @ Houston Rockets 102-133;

Orlando Magic @ Dallas Mavericks 80-112;

Boston Celtics @ Utah Jazz 112-104.

About The Author

Laureato in Giurisprudenza e giornalista professionista, da piccolo sognavo di diventare calciatore, giocatore di basket, pilota di Formula 1. Scrivere di tutte queste cose mi ha permesso in qualche modo di realizzare quei sogni.

Related posts