MLB World Series: maledizione addio, Chicago Cubs campioni

MLB World Series: maledizione addio, Chicago Cubs campioni

MLB World Series(daniele amadasi)  A differenza del club calcistico portoghese del Benfica di Lisbona ad oggi ancora sotto la “maledizione di Béla Guttmann”, nella scorsa notte italiana la franchigia americana di baseball dei Chicago Cubs ha interrotto la propria maledizione sportiva di sconfitte nella cosiddetta MLB World Series, tornando a trionfare a distanza di 108 anni.

Trascinati da Kris Bryant e da Ben Zobrist, premiati rispettivamente con il David Ortiz Trophy e con la palma del migliore giocatore assoluto della MLB World Series, i Chicago Cubs sono riusciti a chiudere la serie della finale play-off al termine della decisiva gara-7 superando al Progressive Field di Cleveland i padroni di casa degli Indians per 8-7 al termine dell’extra inning, considerando che la sfida, dopo una lunga interruzione per pioggia, si era conclusa in parità sul 7-7.

Sei mesi di Major League Baseball iniziata lo scorso 3 aprile e conclusiva ieri sera, giovedì 3 novembre, con la World Series vinta per 4 gare a 3 dai Chicago Cubs, nei confronti dei Cleveland Indians, sconfitti e divenuti ora, per uno strano gioco del destino, la formazione più lontana per anni dalla vittoria finale, lontana dall’Ohio da 68 anni.

Di seguito il resoconto della MLB World Series 2016 disputata al meglio delle quattro gare su sette.
Martedì 25 ottobre, gara-1: Cleveland Indians – Chicago Cubs 6-0.
Mercoledì 26 ottobre, gara-2: Cleveland Indians – Chicago Cubs 1-5.
Venerdì 28 ottobre, gara-3: Chicago Cubs – Cleveland Indians 0-1.
Sabato 29 ottobre, gara-4: Chicago Cubs – Cleveland Indians 2-7.
Domenica 30 ottobre, gara-5 Chicago Cubs – Cleveland Indians 3-2.
Martedì 1 novembre, gara-6:  Cleveland Indians – Chicago Cubs 3-9.
Martedì 2 novembre, gara-7: Cleveland Indians – Chicago Cubs 7-8.
Verdetto finale: Cleveland Indians – Chicago Cubs serie chiusa sul 3-4.
Chicago Cubs campioni MLB 2016.

About The Author

Related posts