Roma-Inter 2-1, le pagelle dei giallorossi: il lieto fine arriva grazie a Manolas

Roma-Inter 2-1, le pagelle dei giallorossi: il lieto fine arriva grazie a Manolas

Roma e Inter regalano spettacolo fin dai primi minuti di gioco. Le difese disorganizzate di entrambe le squadre e gli attaccanti, da ambo le parti, costruiscono azioni e occasioni da gol quasi ogni minuto. Alla fine ha la meglio la Roma: Manolas riporta i giallorossi in vantaggio e all’Olimpico termina 2-1

Szczesny 7 Decisivo. Compie diversi miracoli su Candreva nel primo tempo e su Perisic. Attento e preciso anche nella ripresa

Peres 6 Sulla sinistra è sprecato. Bravo nell’ intrufolarsi tra i neroazzurri; cerca di arginare Perisic come meglio può

Manolas 8 L’eroe della giornata. Inizialmente commette qualche sbavatura su Banega e Perisic, poi recupera rendendo vano ogni tentativo di Icardi di andare a segno e insaccare il gol della vittoria giallorossa

Fazio 6 Cerca il gol di testa, però non riesce a trovare lo specchio della porta. Nel finale blocca Icardi dimostrando che l’intesa con gli altri compagni di reparto è migliorata

Jesus 5 Sempre fuori posizione sulla fascia. Migliora nel finale

De Rossi 6,5 Commette solo due errori: una palla persa nel primo tempo in modo sciocco e l’incomprensione con la difesa su Banega che porta l’Inter al pareggio

Strootman 7 Strappa la palla e morde le caviglie degli avversari. Fa ripartire l’azione d’attacco e cerca il gol con uno sfortunato colpo di testa

Salah 5 Santon non lo prende mai e Murillo è arriva sempre troppo tardi: sulla fascia fa ciò che vuole. Tuttavia la prestazione dell’egiziano risulta insufficiente, perché nelle occasioni da gol ha tutto il tempo per scegliere cosa fare, ma alla fine ogni decisione risulta esser sbagliata Dal 70′ El Shaarawy sv

Florenzi 7 Pressato da Murillo, riesce comunque ad aggredire gli spazi e nel finale di primo tempo divora un gol clamoroso. Tatticamente svolge una partita molto intelligente confermando di essere portato per stare in posizione avanzata Dal 43’st Nainggolan sv.

Perotti 6 Sulla fascia il suo potenziale è sprecato. Bravo nell’uno contro uno contro Ansaldi Dal 34’st Paredes sv.

Dzeko 8 Se la Roma passa in vantaggio dopo solo 5′ minuti è tutto merito suo. Prende posizione davanti a Miranda, attacca il primo palo e vince i duelli aerei: vera punta. Sul finale l’incredibile parata di Handanovič gli vieta la doppietta.

Marcatori: 5′ pt Dzeko (R); 27′ Banega (I), 31′ st Manolas (R)

Ammoniti: Santon (I), Ansaldi (I), Juan Jesus (R)

Arbitro: Banti di Livorno

About The Author

Related posts