Preliminari Champions League, Varese supera il Benfica a fatica

Preliminari Champions League, Varese supera il Benfica a fatica
Photo Credit To www.youtube.com

CHAMPIONS LEAGUE, VARESE SUPERA IL BENFICA 75-72 – E’ andato in scena il debutto europeo nella neonata FIBA Champions League della Openjopmetis Varese, che ha espugnato il campo del Benfica per 72-75 nell’andata del Qualification Round: vittoria sofferta ma fondamentale, considerato che nella gara di ritorno Varese potrà amministrare in casa propria i tre punti di vantaggio racimolati in terra portoghese.

Dopo una partenza favorevole al Benfica, anche a causa di un evidente ritardo di condizione dei varesini, la squadra di coach Moretti ha saputo restare a contatto e superare i rivali nel finale: i 4 punti di Morais in chiusura di partita hanno però leggermente complicato il discorso qualificazione in vista della gara di ritorno.

Per la Openjobmetis belle prestazioni di Eyenga, tornato in Lombardia dopo la parentesi torinese dello scorso anno, autore di 19 punti e capace di garantire grandissimo dinamismo alla manovra offensiva, e Campani, il cui ingresso ha invertito l’inerzia della partita, grazie alla sua rocciosa difesa. Bene anche Maynor (11 punti), cui va il merito di aver prodotto lo strappo decisivo, e Johnson (14). Nelle file portoghesi, ottime prove di Morais (13) e Hollis (11), mentre Raivio, play con un passato in Italia, parte molto forte ma si spegne alla distanza (4 alla fine i suoi punti).

Soddisfatto ma concentrato per il ritorno coach Moretti, che ha dichiarato: “E’ una vittoria con un valore relativo, perchè c’è ancora da giocare il ritorno; di positivo c’è che siamo riusciti a reggere l’urto del Benfica, una squadra solida e fisica. Dopo il primo quarto siamo riusciti a registrare la difesa, ma le 16 palle perse in attacco ci hanno costretto a una vittoria sofferta. Nel finale siamo calati fisicamente diminuendo il vantaggio di 8 punti, ma è una bella sorpresa sapere di aver così presto una squadra già competitiva”.

Giovedì alle ore 20.30 è dunque in programma il ritorno, con Varese senza dubbio favorita per la vittoria finale ma pronta comunque a giocare una partita dall’esito non scontato: servirà tutta la grinta e l’esperienza di Cavaliero e compagni per regalarsi per il secondo anno consecutivo il palcoscenico europeo.

Se Varese riuscirà a passare il turno e quindi accedere alla fase a gironi, c’è una bella notizia per tutti i tifosi biancorossi ma in generale per tutti gli appassionati: la Rai ha infatti ufficializzato l’accordo per trasmettere due partite di Champions League in diretta a settimana, scelte tra quelle giocate dalle italiane impegnate nella competizione (Avellino, Venezia e Sassari).

 

About The Author

Aspirante giornalista ed aspirante ingegnere, preferisco Drazen Petrovic alla legge di Fick e i fade away agli integrali di linea. Su Dotsport mi occupo di basket e occasionalmente di calcio.

Related posts