Palermo: perché Zamparini preferisce cedere ai cinesi

Palermo: perché Zamparini preferisce cedere ai cinesi

È notizia di ieri che la trattativa tra la cordata guidata dall’imprenditore italo-americano Frank Cascio e Zamparini sia definitivamente tramontata. Si conclude così in malo modo una vicenda che per mesi aveva assorbito pensieri e speranze dei tifosi siciliani. Secondo Zamparini a frenare definitivamente la trattativa sarebbe stata l’assenza di evidenti garanzie economiche all’interno dell’offerta presentata dal gruppo guidato da Cascio.

Dunque il futuro del Palermo, almeno per il momento, sembra essere ancora riposto nelle mani del presidente friulano, nonostante il numero uno rosanero sia da mesi ai ferri corti con buona parte della tifoseria. A dire il vero, bocciata l’idea Frank Cascio, nella testa di Zamparini sembra permanere la volontà di cedere il club ad un fantomatico gruppo di imprenditori cinesi, da tempo presi come riferimento da Zamparini per giustificare determinate decisioni societarie. E proprio nei confronti di questa presunta cordata asiatica, i cui nomi ad oggi sono ancora sconosciuti, Zamparini sembra ripiegare notevole fiducia. Ma quali sono i motivi alla base di questa incondizionato credo nei confronti dei possibili acquirenti cinesi?

Sempre secondo quanto dichiarato dallo stesso Maurizio Zamparini le garanzie economiche presentate dalla cordata asiatica sarebbero nettamente più solide rispetto a quelle indicate da Frank Cascio, inoltre lo stesso presidente rosanero ritiene che l’arrivo dei cinesi consentirebbe di accogliere forze economiche fresche da investire nello sviluppo del pianeta Palermo (dal calciomercato, allo stadio, sino ad arrivare al centro sportivo). Ma i più maligni ritengono che il motivo reale sia legato alla possibilità che con l’ipotetico arrivo degli investitori cinesi Zamparini resterebbe comunque alla guida della società, mantenendo gran parte dei poteri che fino ad oggi gli hanno permesso di fare e disfare la squadra. In altre parole i cinesi fornirebbero un’ottima chance per cambiare, cambiando poco.

Intanto lo stesso presidente del Palermo nella giornata di oggi ha annunciato che gli imprenditori cinesi giungeranno in Italia durante la prossima settimana. Da Zamparini traspare fiducia, ai tifosi non resta che aspettare.

About The Author

Related posts