Juventus-Cagliari, le formazioni ufficiali

Juventus-Cagliari, le formazioni ufficiali

A poco più di un’ora dalla sfida tra Juventus e Cagliari, sfida infrasettimanale di Serie A, gli allenatori delle due squadre hanno sciolto gli ultimi dubbi di formazione.

Allegri, che in conferenza stampa ieri aveva dichiarato che bisognava ripartire dopo la sconfitta con l’Inter, conferma il consueto 3-5-2 per cercare una vittoria e spazzare via le critiche dopo il ko subito nell’ultimo turno di campionato. Higuain torna dal 1′ per fare coppia con Dybala in attacco, mentre Rugani rimpiazzerà Bonucci in difesa. A centrocampo, fuori Khedira, c’è Hernanes con Lemina e Pjanic a coprire la zona mediana del campo.

Rastelli, invece, ripropone allo Stadium il Cagliari ammirato nelle ultime partite, schierandolo con il consueto 4-3-1-2. Confermatissimo in attacco Borriello – in un grande stato di forma – supportato dalle giocate di Sau, mentre in generale il tecnico si affida ai due grandi ex della formazione bianconera, cioè a dire Storari in porta e Padoin nella zona mediana, per cercare di strappare punti a Torino.

Di seguito, gli schieramenti e le formazioni ufficiali di Juventus-Cagliari:

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Rugani, Chiellini; Dani Alves, Pjanic, Hernanes, Lemina, Alex Sandro; Higuain, Dybala. Allenatore: Allegri

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Bittante, Ceppitelli, Bruno Alves, Murru; Padoin, Di Gennaro, Barella; Joao Pedro; Sau, Borriello. Allenatore: Rastelli

Arbitro: Maurizio Mariani della sezione di Aprilia; Assistenti: Marzaloni-Carbone; Quarto uomo: Giallatini; Addizionali: Doveri-Chiffi

About The Author

Giornalista, scrittore e Social Media Editor, è una delle firme storiche di Multiplayer.it. Ma in diciotto anni di attività ha anche diretto il settimanale Il Ponte e scritto per diversi siti, quotidiani e periodici di videogiochi, cinema, società, viaggi e politica. Tra questi Microsoft Italia Tecnologia, Game Arena, PlayStation Magazine, Kijiji, Movieplayer.it, ANSA, Sportitalia, TuttoJuve e Il Fatto Quotidiano. Fa parte di Giornalisti Senza Frontiere ed è spesso impegnato in scenari di guerra come la Siria e la Libia.

Related posts