Pallacanestro Cantù, ufficiale il colpo Tremmell Darden

Pallacanestro Cantù, ufficiale il colpo Tremmell Darden
Photo Credit To commons.wikimedia.org

Si è chiusa con il botto la campagna acquisti estiva della Pallacanestro Cantù, che ha completato il roster con la firma di Tremmell Darden.

Ala piccola classe 1981, Darden vanta un curriculum di tutto rispetto in Europa, avendo militato in squadre del calibro di Malaga, Olympiacos e Real Madrid: la migliore stagione dal punto di vista realizzativo è però a Nancy, dove nel 2011 fa registrare 17.1 punti di media. Nell’ultima stagione ha giocato al Besiktas, dove ha fatto registrare le buone medie di 8.7 punti e 3.7 assist per gara in Eurocup. Vincitore di diversi titoli nazionali, tra cui quello del campionato spagnolo, greco e francese, ha più volte partecipato all’Eurolega, raggiungendo in due occasioni le Final 4 ma senza mai riuscire a vincerla.

Giocatore che fa delle doti difensive il proprio marchio di fabbrica , lo statunitense saprà garantire al quintetto della Pallacanestro Cantù l’esperienza necessaria a fare il salto di qualità in campionato.

Dopo i sondaggi di qualche giorno fa per Douglas-Roberts e Manny Harris, i canturini, intravista la possibilità, si sono fiondati sull’ala 35enne riuscendo a firmarlo dopo una breve trattativa.

Il suo acquisto ha lasciato molto soddisfatti la neo presidentessa Irina Gerasimenko, moglie dell’ormai ex patron Dimitrij Gerasimenko, e il ds Gianluca Berti, che ha dichiarato: “Siamo molto felici della firma di Darden. Le indicazioni delle prime amichevoli hanno fatto propendere la scelta, ovviamente condivisa con lo staff tecnico, su un giocatore più esperto, con spiccate doti fisiche, difensive e bravo nel gioco senza palla. Tremmell è complementare con gli altri esterni del roster e ci permette di prediligere equilibrio e difesa ad aspetti prettamente offensivi“.

Darden va dunque ad arricchire la qualità del roster della Pallacanestro Cantù, garantendo a coach Kurtinaitis affidabilità ed energia in fase difensiva. L’ennesimo colpo di mercato proietta i brianzoli tra i favoriti per un posto nei prossimi playoff di Serie A, con la speranza di poter competere per obiettivi ancora più importanti.

About The Author

Aspirante giornalista ed aspirante ingegnere, preferisco Drazen Petrovic alla legge di Fick e i fade away agli integrali di linea. Su Dotsport mi occupo di basket e occasionalmente di calcio.

Related posts