Il gallese che ama la Premier League

Il gallese che ama la Premier League

PREMIER LEAGUE ROBSON-KANU – Il calciomercato non è solo trattative, acquisti e cessioni. L’ultima giornata, datata 31 agosto, è stata fondamentale per molti calciatori, sia in senso positivo che negativo. Ad esempio, Axel Witsel non sarà stato felice del suo mancato trasferimento alla Juventus. Ma ci sta. Le dinamiche del periodo più “caldo” del calcio sono anche queste.

E lo sa bene, Hal Robson-Kanu, attaccante gallese protagonista nell’ultima sessione di mercato. Il calciatore classe ’89, per i calciofili è considerato uno degli eroi della favola Galles ai recenti Europei svolti in Francia. Un suo gol, infatti, fu fondamentale per sbattere fuori il Belgio, favorito numero uno nei quarti di finale. Tuttavia, Robson-Kanu non è solo gol. Lasciato libero dal Reading, l’attaccante nativo di Acton fino a poche ore fa era senza squadra. Ha rifiutato ben 6 milioni di euro all’anno dalla Cina per un solo motivo: la Premier League.

Per molti il campionato più bello del mondo. Per molti il campionato più ricco del pianeta. Per lui, invece, la sua casa. Non ne voleva sapere di andarsene all’estero. Voleva solo calcare in campi della massima serie inglese. E c’è riuscito grazie alla sua caparbietà, alla sua pazienza di aspettare. E grazie al West Bromwich Albion, compagine che ha offerto a Robson-Kanu un contratto biennale con opzione per il terzo anno. Una gioia indescrivibile per il gallese-inglese, innamorato della Premier League e desideroso di scrivere un’altra storia. Questa volta composta da molti gol.

About The Author

Cerco di scrivere cose interessanti. Amo la tattica su un campo di calcio, ma non disdegno gli 0-1 in trasferta e le favole sportive "alternative".

Related posts