Calciomercato Milan: il tabellone degli affari conclusi

Calciomercato Milan: il tabellone degli affari conclusi

Nella serata di ieri si è chiusa una sessione di calciomercato poco esaltante per i colori rossoneri. Il Milan, infatti, nonostante abbia avuto il merito di evitare la cessione dei giocatori più rappresentativi, non è riuscito a migliorare sensibilmente la rosa a disposizione di Vincenzo Montella. Senza dilungarci oltre nelle valutazioni, riportiamo di seguito una tabella di riepilogo dei movimenti, in entrata e in uscita, del mercato appena concluso.

CALCIOMERCATO MILAN, IL TABELLONE DEFINITIVO:

ACQUISTI:

Leonel Vangioni (River Plate, difensore) a parametro zero

Gianluca Lapadula (Pescara, attaccante) a titolo definitivo per 9 milioni

Gustavo Gomez (Lanus, difensore) a titolo definitivo per 8,5 milioni

José Sosa (Besiktas, centrocampista) a titolo definitivo per 7,5 milioni

Mario Pasalic (Chelsea, centrocampista) in prestito per un valore che può raggiungere 1 milione

Mati Fernandez (Fiorentina, centrocampista) in prestito oneroso per 800 mila euro e diritto di riscatto fissato ad 1 milione

Spese totali: 26,8 milioni

CESSIONI:

Stephan El Shaarawy (Roma, attaccante) a titolo definitivo per 13 milioni

Simone Verdi (Bologna, trequartista) a titolo definitivo per 1,5 milioni

Kevin-Prince Boateng (Las Palmas, trequartista) svincolato

Christian Abbiati (portiere) svincolato

Philippe Mexes (difensore) svincolato

Hachim Mastour (PEC Zwolle, trequartista) prestito

Michael Agazzi (Cesena, portiere) a titolo definitivo

Alex (Porto, difensore) svincolato

Jérémy Menez (Bordeaux, attaccante) svincolato

Alessandro Matri (Sassuolo, attaccante) a titolo definitivo

José Mauri (Empoli, centrocampista) in prestito

Jherson Vergara (Arsenal Tula, difensore) in prestito

Diego Lopez (Espanyol, portiere) in prestito

Entrate totali: 14,5 milioni

Il saldo finale fatto registrare dal Milan è dunque in rosso di circa 12 milioni. Anche se, per completezza di informazione, bisogna sottolineare come i rossoneri abbiano fatto registrare un calo consistente delle spese sul monte ingaggi.

 

 

About The Author

Related posts