Calciomercato Milan: ultime trattative in corso, tra suggestioni e possibilità concrete

Calciomercato Milan: ultime trattative in corso, tra suggestioni e possibilità concrete

Tra le ultime suggestioni, in ordine di tempo, c’è quella relativa a Cesc Fabregas. L’indiscrezione giornalistica che avvicina il campione spagnolo al Milan racconta di una trattativa aperta tra i due club, sulla base di un prestito che, in ogni caso, risulterebbe troppo oneroso per le casse rossonere. La trattativa, tra conferme e smentite, appare molto complicata, sia per i dubbi del giocatore sul possibile trasferimento, sia per i costi complessivi dell’operazione. Intanto ieri dall’Inghilterra è stato fatto il nome di Jack Wilshere come ulteriore rinforzo per il centrocampo. Anche in questo caso si tratterebbe di una pista particolarmente complessa: Wilshere è un calciatore di assoluto valore e, sebbene abbia saltato per intero la scorsa stagione a causa di un brutto infortunio, l’Arsenal non è intenzionato a privarsene senza ottenere nulla in cambio.

Situazione ben più definita per quanto riguarda le cessioni. Dopo il passaggio di José Mauri all’Empoli, il Milan conta di chiudere altre due operazioni in uscita: il prestito di Vergara e quello – più complesso per ragioni d’ingaggio – di Diego Lopez. Il difensore colombiano è atteso in Russia, all’Arsenal Tula, mentre sul numero uno spagnolo c’è l’interesse dell’Espanyol. Anche Gabriel potrebbe lasciare Milanello per approdare, sempre in prestito, al Bologna.

Sfumata ogni possibilità di arrivare ai principali obiettivi di mercato per la difesa, Musacchio e Rodrigo Caio su tutti, Galliani proverà a sfruttare le poche occasioni rimaste. Nelle ultime ore, è circolato il nome di Lacroix del Sion. Il Milan ha però rifiutato di ingaggiare il giocatore, che è quindi passato al Saint-Etienne.

Risulta invece ben avviata la trattativa per il passaggio in rossonero di Stefan Jovetic. L’attaccante montenegrino, attualmente all’Inter, ma di proprietà del Manchester City, non rientra più nei piani delle due società. La Fiorentina, che nei giorni scorsi aveva manifestato il proprio interesse per il fantasista, non sarebbe in grado di sostenere i costi relativi al suo ingaggio e, per questo motivo, i rossoneri si sarebbero inseriti nell’affare. Pur non rientrando nei piani iniziali di Montella, l’eventuale arrivo del dieci nerazzurro rappresenterebbe il vero colpo del mercato milanista.

About The Author

Related posts