Lazio-Juventus 0-1: Le pagelle del match

Lazio-Juventus 0-1: Le pagelle del match

LAZIO (3-4-3)

Marchetti 6 – Poca sicurezza in alcune situazioni ma il fato lo grazia, zero colpe sul goal.

Bastos 6,5 – Ci mette la testa al posto di Mandzukic in un’occasione che avrebbe potuto essere letale per i biancocelesti

de Vrij 5,5 – Buona partita sporcata dalla leggerezza di perdersi Khedira in occasione del goal.

Radu 5,5 – Solo il fantasma di quello che segnò in coppa Italia 2 anni or sono.

Basta 5,5 – Punto e Basta! (Sub Djordjevic s.v.).

Parolo 6,5 – Uno dei migliori nelle fila di Inzaghi, capace di dare geometrie e sacrificarsi per la squadra.

Biglia 5,5 – Una prestazione obesta ma quell’intervento a vuoto favorisce l’inserimento di Khedira e la Juventus va in vantaggio.

Lukaku 7 – Sovrasta fisicamente persino Dani Alves promettendo belle emozioni ai biancocelesti.
(Sub Patric 6 – Si muove in campo senza dare punti di riferimento alla squadra di Massimiliano Allegri).

Felipe Anderson 6,5 – Il biondo e la medaglia olimpica sembrano averlo rinvigorito ma non gli hanno ancora restituito il goal.

Immobile 6,5 – Un Immobile piuttosto mobile che con i suoi inserimenti crea sempre un grattacapo per gli avversari, ma ancora non riesce ad esultare per un goal contro i bianconeri.

Lulic 5 – Offuscato al punto che non entra mai realmente in partita
(Sub Milinkovic-Savic 6 – Impatta positivamente sul match, ma senza svoltarlo).

JUVENTUS (3-5-2)

Buffon 6 – Può tranquillamente dedicarsi a calcolare la ripartizione patrimoniale fra i 3,5 eredi, perchè mai realmente chiamato in causa.

Barzagli 6 – Ci mette petto e fisico per immobilizzare Immobile, ma per una sbavatura per poco non segna… nella porta sbagliata.

Benatia 6,5 – Un primo tempo in cui come un cobra ha preso le misure, un secondo decisamente più disinvolto. Bravo in copertura quando toglie un pallone a pochi metri dalla porta sguarnita.

Chiellini 5,5 – Una leggerezza su Immobile che poteva costar cara, compensato da un intervento che lo riscatta. Nell’impostazione proprio non va.

Dani Alves 6,5 – Grinta e corsa. Gli rompono due dita, si rialza, la gioca quasi tutta.
(Sub Lichtsteiner 6 – Belle due sgroppate sul finale per l’ex del match).

Khedira 7,5 – Il momentaneo capocannoniere della Juventus è fondamentale a tessere gioco tra le linee, quanto ad inserirsi esso stesso. Al punto che si rivela decisivo per il risultato della partita.

Lemina 5 – Oggi non funziona in nulla. La confusione aleggia oltre che sulla sua testa, anche nella sua testa!

Asamoah 5 – Giocate azzardate e nulla del bello chw si era visto in occasione della partita con la Viola.

Alex Sandro 6 – Non è il solito fulmine di guerra ma costringe Basta all’errore in più di qualche occasione.

Dybala 7 – Manca solo il goal, ma per i suoi piedi passa di tutto dall’assist per Khedira fino alle deviazioni che hanno salvato la porta bianconera. (Sub Pjaca s.v.).

Mandzukic 5,5 – Soffre un po’ di solitudine perchè abbandonato a se stesso nella prima frazione di gioco e poi non tocca per un metro un pallone che poteva valere tantissimo.
(Sub Higuain 6 – La sua presenza fa impanicare i difensori biancocelesti al punto che si scoprono concedendo il goal al tedesco)

About The Author

Related posts