Pro12: Connacht continua a volare. Sconfitte le italiane nel Friday Night celtico

Pro12: Connacht continua a volare. Sconfitte le italiane nel Friday Night celtico
Photo Credit To Alba Ovale - 2016

BT Murrayfield (Edimburgo) – Connacht continua la sua marcia verso la post-season celtica vincendo la sua dodicesima gara stagionale e prendendosi il punto di bonus offensivo marcando quattro mete contro Edinburgh, una squadra che ha nella fase difensiva il suo fiore all’occhiello. Il grandissimo lavoro di Pat Lam si e’ visto anche stasera, nel modo in cui i suoi ragazzi hanno approcciato un avversario, Edinburgh, che in casa era stato sconfitto finora solo da Munster e, va ricordato, con grande fatica. Il punto di forza dei Galwegians e’ nella loro testa, nella convinzione che ‘nulla e’ proibito’, ma con un atteggiamento sempre compassato, perche’ gli irlandesi stanno dominando la Guinness Pro12 ‘da gentiluomini’. Edinburgh ha meritato il punto di bonus difensivo ma, dopo il sofferto successo di domenica, ha mostrato stasera tutti i suoi limiti; non illuda il parziale di 15-0 messo a segno a cavallo tra primo e secondo tempo. Per pensare di poter competere ad alti livelli serve concentrazione e continuita’ di risultati; i Gunners, in questa stagione, sono ancora alla ricerca del loro equilibrio. Dopo questa sconfitta, parlare di ‘top-six’ come obiettivo non suona piu’ riduttivo.

Clicca qui per il commento alla gara.

Nelle altre gare del Friday Night celtico, entrambe sconfitte le due squadre italiane.

Le Zebre raccolgono un’altra battuta d’arresto pesante, con un 32-0 rimediato a Belfast contro il redivivo Ulster che non lascia molto spazio a discussioni. La vittoria dei nordirlandesi, ispirati dall’ex Airone Nick Williams, diventa ‘pesante’ solo a tre minuti dalla fine perché, nonostante il netto dominio, gli Ulstermen non erano fino a quel momento riusciti a trovare la quarta meta del bonus offensivo, vitale per le loro speranze di restare nella top-four celtica.

La sconfitta di Edinburgh, in qualche modo, è un risultato positivo per Ulster che deve comunque continuare a guardare con ansia alla rimonta dei Warriors campioni in carica, cui faranno visita a fine mese in un match che, se i Glaswegians manterranno aperta la loro striscia positiva anche domenica contro i Blues, potrebbe essere quasi uno spareggio.

Anche gli Scarlets tornano alla vittoria tra le mura amiche contro un testardo Benetton Treviso che non riesce, però, ad allungare a tre la striscia di vittorie consecutive in una stagione rimessa in sesto nelle ultime tre settimane. I gallesi scappano sul 14-0 in avvio di gara con le mete di Davies e Evans e riescono a contenere la rimonta dei Leoni, chiudendo sul 24-15 con un calcio di Dan Jones ma perdendo un punto nei confronti della capolista Connacht, adesso distante sei lunghezze.

Domani pomeriggio Leinster potrebbe chiudere quasi definitivamente le porte della top-four agli Ospreys, nella bella sfida della RDS Arena, mentre Munster cerca conferme in casa contro i NG Dragons.

Post source : albaovale.wordpress.com

About The Author

Related posts