Le parole d’amore di Meo Sacchetti per la Dinamo Sassari e la Sardegna

Le parole d’amore di Meo Sacchetti per la Dinamo Sassari e la Sardegna
Photo Credit To Youtube

Sono passati alcuni giorni dalla notizia dell’esonero di Meo Sacchetti da allenatore della Dinamo Sassari.

Sbollita un po’ la delusione per la scelta della società, il coach che lo scorso anno ha portato i sardi alla vittoria dello scudetto, ha inviato una lettera tramite il quotidiano “La Nuova Sardegna”.

Queste le sue parole:

“Volevo solo dire che mi hanno commosso oltre che stupito, le incredibili dimostrazioni ricevute in questi giorni sotto ogni forma di comunicazione.
La Dinamo è, e sarà sempre il mio club e la Sardegna la terra che amo e che mi ha fatto sentire a casa.
Ho un contratto, non posso fare altro che restare a disposizione, non vedo davvero altre squadre nel mio futuro.
Togliersi la Dinamo dalla pelle per me è impossibile, a maggior ragione dopo quello che abbiamo costruito e vinto insieme.
Mi spiace solo di non aver potuto condividere tanti successi con Mimì Anselmi e Giovanni Cherchi.

Ringrazio ancora tutti aggiungendo che gli allenatori passano, i presidenti cambiano ma la Società resta. Forza Dinamo!”

 

Parole molte toccanti che fanno capire il legame che si è creato tra il coach, la città di Sassari e la Sardegna tutta.

Un rapporto che anche i tifosi della Dinamo hanno voluto sottolineare ieri al Palaserradimigni durante la partita tra Sassari e Pesaro, vinta dai padroni di casa. È stato infatti esposto uno striscione di ringraziamento che recitava:

“I grandi uomini arrivano al cuore della gente. Tu hai conquistato quello di un’isola intera. Grazie Meo”.

Difficile dire se è solo un arrivederci. Nelle parole di Sacchetti c’è tutta la volontà di rispettare il contratto e di rimanere a disposizione per un eventuale ritorno ed i tifosi non sono rimasti contentissimi per questa decisione presa, forse un po’ frettolosamente, dalla società.

Staremo a vedere se questa storia d’amore è giunta definitivamente al capolinea o ci regalerà un altro capitolo, magari bello come quello dello scorso anno.

About The Author

Related posts