Super Goss: Venezia vola a Sassari

Super Goss: Venezia vola a Sassari
Photo Credit To youtube

Continua il momento nero per i campioni d’Italia della Dinamo Sassari che subiscono la seconda sconfitta di fila casalinga per mano della Reyer Venezia, al quarto successo consecutivo e nuova capolista del campionato, in coabitazione con Pistoia, Reggiana e Milano.

Partono meglio i padroni di casa che fissano subito un incoraggiante break di 13-4, trascinati dal solito, Rok Stipcevic e da Alexander. Dopo il timeout di coach Recalcati però, la Reyer comincia a prendere le misure, tanto da riportarsi immediatamente sotto e chiudere sul -1 all’intervallo lungo. Nel terzo quarto, sale in cattedra Phil Goss, che con due triple consecutive e l’assist per Owens, consente ai veneti di compiere il primo e significativo sorpasso. Sassari prova a scuotersi con Eyenga e Stipcevic, ma un nuovo blackout condanna la Dinamo sul -12 a dieci minuti dalla fine. Ultimo quarto di grande amministrazione per Venezia che domina al rimbalzo e piazza la tripla del ko con Ress. Gli sforzi di Sassari non vengono premiati, nonostante la grande prova di Joe Alexander che chiuderà il suo match con 17 punti. Phil Goss si dimostra infatti letale dalla lunga distanza e guida la Reyer a una pesante vittoria esterna sul difficile parquet del PalaSerradimigni.

Venezia dunque torna prepotentemente in corsa per un nobile piazzamento per i playoff, mentre ci sarà ancora da lavorare per coach Sacchetti per ritrovare una squadra fino a questo momento lontana parente di quella ammirata nella scorsa stagione.

About The Author

Barlettano, classe 1997, frequenta il Liceo Classico "Casardi" e sogna di diventare un giornalista sportivo. Collabora anche con la testata, Voci di Sport.

Related posts