F1, 10 incidenti spettacolari che hanno fatto la storia
Photo Credit To YouTube

F1, 10 incidenti spettacolari che hanno fatto la storia

Una delle attrattive della Formula 1 è da sempre – al pari di sorpassi e partenze – l’incidente automobilistico. Collisioni in tentativi di sorpasso, forature di pneumatici, tamponamenti a catena che mischiano le carte nel corso della gara decidendo un podio, una vittoria e a volte anche un Mondiale.

Elencare tutti gli incidenti della Formula 1 è cosa impossibile, ma di seguito ecco – in ordine cronologico – 10 incidenti che hanno fatto la storia di questo sport negli ultimi venti anni.

10. GP AUSTRALIA 1995: MIKA HAKKINEN 

Il finlandese della McLaren perde il controllo della monoposto nella curva che precede il rettilineo principale del circuito di Adelaide, durante la prima giornata di prove libere del GP d’ Australia. L’auto decolla sul cordolo volando all’indietro e andandosi poi a schiantare contro una barriera di pneumatici. Trasferito in ospedale Hakkinen viene sottoposto a sedativi e a respirazione artificiale, recuperando successivamente conoscenza.

9. GP AUSTRALIA 1996: MARTIN BRUNDLE 

Durante il terzo giro del GP d’Australia Brundle, alla guida della sua Jordan, esce di pista: la vettura si divide in due parti, destando molta preoccupazione fra il pubblico e  il team. Per fortuna nulla di grave per il pilota britannico.

8. GP BELGIO 1998: DAVID COULTHARD

Il GP del Belgio del 1998 è stato uno dei più emozionanti della storia della Formula 1. Numerosi sono stati i colpi di scena, come la partenza che ha visto subito un incidente con la McLaren di Coulthard che sbatte contro il muretto dei vecchi box rimbalzando in pista e provocando una carambola di contatti che coinvolge ben 14 vetture. Entra quindi la Safety Car a causa dei molti detriti lasciati dal contatto che ha coinvolto il più elevato numero di vetture nella storia della Formula 1.

7. GP BELGIO 1998: MICHAEL SCHUMACHER

Dopo le emozioni dell’incidente di Coulthard il Gp del Belgio però non si spegne: la gara riprende con una seconda partenza e quattro vetture in meno con Michael Schumacher che riesce a guadagnare il comando portandosi nel corso della gara a quasi 40 secondi su Hill. La vittoria è in mano al tedesco della Ferrari, che però prende in pieno la McLaren di Coulthard nel tentativo di doppiarlo: l’anteriore destra vola via e per Schumacher la gara termina lì. Una vittoria buttata via che avrebbe permesso al pilota della Ferrari di guadagnare la testa del Mondiale, dato il ritiro del rivale Hakkinen. Gara da protagonista in tutti i sensi invece per Coulthard, raggiunto nel box McLaren da uno Schumacher furioso.

6. GP GRAN BRETAGNA 1999: MICHAEL SCHUMACHER 

Alla partenza Hakkinen mantiene la prima posizione sul circuito di Silverstone mentre Schumacher si fa sorpassare da Coulthard e dal compagno di squadra Irvine. Alla curva Stowe il tedesco cerca di sorpassare il pilota irlandese ma le ruote anteriori si bloccano in frenata e Schumacher va dritto contro le protezioni. Lo scontro non è indolore: rottura di tibia e perone per il pilota della Ferrari e stagione finita.

https://www.youtube.com/watch?v=yNulMsTRpfc

5. GP AUSTRALIA 2002: RALF SCHUMACHER

Ralf Schumacher parte alla grande con la sua Williams superando il fratello Michael alla partenza. Il tedesco si fa subito sotto con l’altra Ferrari di Barrichello: nel tentativo di superarlo però l’anteriore della Williams aggancia il posteriore della Ferrari planando su Barrichello per poi volare in aria e finire contro le barriere.

4. GP CANADA 2007: ROBERT KUBICA

Terribile incidente per Robert Kubica nel GP di Montreal: il pilota polacco della Williams finisce contro il muro alla curva 9 ribaltandosi più volte in pista. Per fortuna Kubica ne esce illeso, salvato dalla cellula di sicurezza ideata per la protezione dei piloti. Ricordiamo che nel 2011 Kubica sarà poi protagonista di un altro terribile incidente sui rally che metterà a rischio non solo la sua carriera ma la sua vita.

3. GP EUROPA 2010: MARK WEBBER

Nel GP d’Europa, disputato sul circuito spagnolo di Valencia, Mark Webber si rende protagonista di un incidente spettacolare, sullo stile di quello di Ralf Schumacher in Australia. L’australiano della Red Bull cerca di superare la Lotus di Kovalainen toccando però con la anteriore sinistra la posteriore destra del finlandese. La Red Bull di Webber vola in aria girandosi su se stessa.

2. GP ABU DHABI 2012: NICO ROSBERG 

All’ottavo giro del GP di Abu Dhabi la Mercedes di Nico Rosberg tocca la HRT di  Narain Karthikevan: come accaduto a Ralf Schumacher e a Mark Webber anche Rosberg plana sulla vettura davanti schiantandosi poi sulle barriere.

1. GP GERMANIA 2014: FELIPE MASSA

Il GP di Germania della scorsa stagione si è corso sul circuito di Hockenheim. La gara ha visto la Mercedes di Rosberg conservare la prima posizione al via, salvo poi essere interrotta per l’incidente accorso alla Williams di Felipe Massa, cappottatasi a seguito di un contatto con la McLaren di Kevin Magnussen.

 

 

About The Author

Appassionato di calcio fin da bambino, ma oltre che per il pallone ho il cuore in gola anche ad ogni partenza di un GP di Formula 1. Enjoy DotSport!

Related posts