Giochi Europei Baku 2015

La I edizione dei Giochi Europei, una manifestazione multisportiva per i migliori atleti europei, si terrà a Baku, in Azerbaijan, dal 12 al 28 giugno 2015.

Indice

Assegnazione

L’8 dicembre 2012 si è tenuta a Roma la 41° assemblea generale del COE (Comitati Olimpici Europei), con 49 Comitati Olimpici Nazionali. In questa occasione sono stati indetti i Giochi Europei ed è stata scelta Baku, la capitale dell’Azerbaijan, per ospitare la prima edizione della manifestazione nel 2015. La decisione è stata presa a seguito di uno scrutinio segreto, con 38 voti a favore e 8 contrari. I rappresentanti dell’Armenia hanno rifiutato di prendere parte al voto.

Discipline

I Giochi Europei avranno almeno 223 eventi in 20 sport, di cui 16 sono riconosciute come discipline olimpiche (ad esclusione del basket, football, e due discipline non olimpiche). Dodici degli sport prescelti (Tiro con l’arco, Atletica, Boxe, Ciclismo, Judo, Tiro, Nuoto, Tennis Tavolo, Taekwondo, Triathlon, Pallavolo, Wresling) permettono inoltre di qualificarsi ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

  • Sport acquatici (nuoto, tuffi, nuoto sincronizzato, pallanuoto)
  • Tiro con l’arco
  • Atletica
  • Badminton
  • Beach Soccer
  • Boxe
  • Canoa
  • Ciclismo (BMX, mountain bike, strada)
  • Scherma
  • Ginnastica (acrobatica, aerobica, artistica, ritmica, trampolino)
  • Judo (para-judo, karate)
  • Pallacanestro
  • Pallavolo (Beach Volley, Indoor)
  • Tiro
  • Tennis tavolo
  • Taekwondo
  • Triathlon
  • Wrestling (lotta libera, lotta greco-romana)

Il Comitato ha dichiarato che sono stati esclusi tre sport da una prima lista stilata dal comitato organizzatore: l’atletica leggera, la danza sportiva e l’arrampicata. Un altro grande escluso è il canottaggio, di cui il capo della Federazione Internazionale, Denis Oswald, ha rinviato l’ingresso della disciplina ai 2° Giochi Europei.

Gli atleti che gareggiano negli eventi di nuoto saranno di età minore (ammessa solo la categoria Juniores, per le femmine le annate 1999-2000 e per i maschi 1997-1998) a causa delle altre gare di nuoto in programma per il 2015, primo su tutti i Campionati Mondiali di Kazan.

Per il settore del Judo, le gare varranno anche per il Campionato Europeo che, per problemi organizzativi, non si sono potuti svolgere come da programma a Glasgow dal 9 al 12 aprile.

Calendario

Inaugurazione dei Giochi: 12 giugno

TIRO CON L’ARCO: 17-18 e 21-22 giugno
ATLETICA: 21 giugno
BADMINTON: 27-28 giugno
BEACH SOCCER: 28 giugno
BOXE: 25-26-27 giugno
CANOA: 15-16 giugno
CICLISMO: 13-18-20-21-28 giugno
GINNASTICA: dal 15 al 20 giugno
JUDO: dal 25 al 28 giugno
KARATE: 13-14 giugno
LOTTA: dal 13 al 20 giugno
NUOTO: dal 23 al 27 giugno
TUFFI: dal 18 al 21 giugno
NUOTO SINCRONIZZATO: 15-16 giugno
PALLANUOTO: 20-21 giugno
PALLACANESTRO: 26 giugno
PALLAVOLO: 20-21- 27-28 giugno
SCHERMA: dal 22 al 27 giugno
TAEKWONDO: dal 15 al 18 giugno
TENNIS TAVOLO: 14-19 giugno
TIRO: dal 16 al 21 giugno
TRIATHLON: 13-14 giugno

Chiusura dei Giochi: 28 giugno

Strutture

Il Victory Plaza è un edificio temporaneo costruito all’interno della Piazza della Libertà di Baku dove si terranno le cerimonie di premiazione.

Il villaggio olimpico sarà invece a Nizami Raion, distretto municipale della città di Baku, che comprende 13 strutture e 1042 appartamenti.

Le strutture che ospiteranno i vari sport saranno:

  • il Baku Olympic Stadium, un edificio completamente nuovo, con una capacità di 68000 persone, in cui verranno preparate le cerimonie di apertura e di chiusura dei Giochi, e in più in cui prenderanno vita le gare della atletica
  • il National Gymnastics Arena per le discipline della ginnastica
  • il Baku Aquatics Centre, un edificio nuovo e moderno che ospiterà le discipline del nuoto, tuffi e nuoto sincronizzato
  • la Water Polo Arena, un edificio temporaneo destinato alla pallanuoto
  • la Beach Arena, un edificio temporaneo dedicato alla beach soccer e al beach volley
  • la Basketball Arena che ospiterà il 3×3 della pallacanestro
  • la Baku Crystal Hall, un edificio già esistente destinato alla pallavolo, karate, taekwondo, scherma
  • la Baku Sports Hall per il badminton e il tennis tavolo
  • il Tofiq Bahramov Stadium per il tiro con l’arco
  • la Heydar Aliyev Arena per il judo e il wrestling
  • il Baku Shooting Centre, un edificio tutto nuovo dedicato alla disciplina del tiro
  • il Mountain Bike Velopark, destinato alla mountain bike
  • il BMX Velopark, destinato alla BMX
  • Ramada per il triathlon
  • il Mingaeçevir per la canoa

Nazioni partecipanti

Più di 6000 atleti, da 50 Paesi Europei, sono chiamati a partecipare alla prima edizione dei Giochi Europei di Baku 2015.

  • Albania
  • Andorra
  • Armenia
  • Austria
  • Azerbaijan
  • Bielorussia
  • Bosnia ed Erzegovina
  • Bulgaria
  • Croazia
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Georgia
  • Germania
  • Gran Bretagna
  • Grecia
  • Ungheria
  • Islanda
  • Irlanda
  • Israele
  • Italia
  • Kosovo
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Macedonia
  • Malta
  • Moldavia
  • Monaco
  • Montenegro
  • Olanda
  • Norvegia
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Russia
  • San Marino
  • Serbia
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Turchia
  • Ucraina

Mascotte

Il Comitato Organizzatore di Baku 2015 ha presentato Jeyran e Nar, le mascotte ufficiali della prima edizione dei Giochi Europei di Baku 2015. Ispirate alla natura azera, Jeyran e Nar, una gazzella e un melograno, riflettono l’orgogliosa storia del Paese che volge lo sguardo verso un futuro promettente, soprattutto per i giovani.

Il Ministro della Gioventù e dello Sport dell’Azerbaijan, Azad Rahimov, ha dichiarato: “Siamo estremamente felici di presentare Jeyran e Nar come simboli di Baku 2015 e ci auguriamo ispirino e divertano una nuova generazione di appassionati di sport in Azerbaijan”.

Numerose locandine rappresentanti Jeyran e Nar sono state distribuite in tutta la città azera per promuovere il grande evento che rilancia il Paese.

le-mascotte-di-baku-2015-jeyran-e-nar

Partner ufficiali

Il 21 Maggio 2014, Procter & Gamble (P&G) è diventato il primo partner ufficiale dell’evento inaugurale dei Giochi Europei. L’azienda svizzera di orologeria, Tissot, è stata nominata cronometrista ufficiale della manifestazione e ha fornito tutti gli strumenti di cronometraggio e punteggio. Successivamente, Motorola Solutions è stata inserita nella squadra di Baku 2015 come supporter ufficiale della comunicazione radio.

Altri partner commerciali che si sono uniti alla promozione dell’esperienza di Baku 2015 sono:

  • Azerbaijan Airlines
  • BP
  • Coca-Cola
  • Kapital Bank
  • Nar Mobile
  • Procter & Gamble
  • SOCAR
  • Azersun
  • Bazar Store
  • McDonald’s
  • Milla
  • NAZ
  • Nestlé
  • Red Bull
  • Sitecore
  • Tickethour
  • UNICEF

Curiosità

Per via del grande successo riscontrato grazie al sito dedicato al viaggio della fiaccola dei Giochi Europei, è stata lanciata una App Ufficiale per iOS, Android e Windows, dove potranno essere visti in tempo reale le foto e i risultati delle gare.

app-baku-2015

Ha già fatto il giro di tutto il Web un bellissimo video costruito per sponsorizzare l’evento: