Basket risultati e classifica 26 giornata serie A: Milano blinda il primo posto

Basket risultati e classifica 26 giornata serie A: Milano blinda il primo posto

Basket risultati e classifica 26 giornata serie A: il punto

A quattro giornate della regular season cominciano ad arrivare i primi verdetti: Milano ipoteca il primo posto battendo nel big match Venezia, mentre Avellino, Sassari e Reggio Emilia fanno un passo decisivo verso la conquista dei playoff. In coda vittoria fondamentale di Pesaro su Brindisi che fa sprofondare Cremona nuovamente ultima in classifica in solitario.

Nel primo anticipo di giornata Sassari espugna il PalaTrento in un match a punteggio basso e caratterizzato da molti errori: la Dinamo raggiunge a quota 30 in classifica proprio la Dolomiti Energia e prova a blindare un posto nei playoff. Decisivi ai fini della vittoria Bell (20) e Stipcevic (11), autori delle triple che hanno chiuso i giochi nel finale, mentre Sutton (16) è l’unico in doppia cifra tra gli uomini di coach Buscaglia.

Milano riparte dopo due sconfitte consecutive e supera Venezia di fronte al proprio pubblico, ricacciando la Reyer a otto punti di distanza e mettendo in cassaforte il primo posto in campionato: l’Olimpia si gode un ottimo Macvan (20), ben coadiuvato da Tarczewski (11), Sanders (12) e Hickman (11), in doppia cifra per Venezia Haynes (12), Peric (17), Tonut (10), Filloy (11) e Batista (11).

Al PalaBigi Reggio Emilia supera Varese non senza sofferenza nel finale e fermano la striscia positiva degli uomini di Caja grazie soprattutto a un Cervi da 18+8, agli 11 di Needham e Della Valle e i 10 di Aradori, mentre alla Openjobmetis non bastano Johnson (17) ed Eyenga (16).

La migliore prestazione stagionale di Ragland (33 punti) regala il successo ad Avellino contro una Cantù fino all’ultimo in partita: Logan (22), Thomas (13) e Leunen (10) completano il quadro dei giocatori in doppia cifra per la Sidigas, tra le file della MIA da segnalare le buone prove di Dowdell (24), Johnson (17) e Cournooh (11).

Pesaro sbanca il campo di Brindisi al termine di una partita pazzesca chiusasi solo dopo un supplementare e compie un passo che potrebbe essere decisivo in ottica salvezza: uno strepitoso Clarke (33), Thornton (17), Jones (16) e Nnoko (10) conducono la Consultinvest al successo, i soli M’Baye (29), Carter (17), Joseph (15) e Moore (14) non evitano la sconfitta a coach Sacchetti.

La verve nel finale di Cinciarini (che termina con 16 punti a referto) porta Caserta a conquistare la vittoria contro una Torino apparsa ancora troppo discontinua: oltre all’esterno italiano, in doppia cifra ci sono anche Diawara (15), Berisha (14), Watt (11) e Giuri (10), Harvey (27) è un rebus irrisolto per la difesa della Pasta Reggia ma non basta.

Brescia sbanca il campo di Cremona e condanna la Vanoli all’ultimo posto in classifica, mentre il roster di coach Diana continua a sperare nel sogno playoff, grazie soprattutto ai 19 di Vitali e Landry e ai 17 di Moore. Per Cremona non sono sufficienti i 18 di Johnson-Odom, i 14 di Thomas e Gaspardo e gli 11 di Biligha.

Con una grande prestazione Pistoia supera Capo d’Orlando e mantiene l’ottavo posto in classifica: Petteway (16), Jenkins (14) e Lombardi (10) regalano il successo alla The Flexx nonostante i 15 punti di Archie e gli 11 di Diener e Delas per la Betaland.

 

Basket risultati e classifica 26 giornata serie A: i risultati

 Trento  –  Sassari  57  66
 Milano  –  Venezia  88  80
 Reggio Emilia  –  Varese  73  68
 Avellino  –  Cantù  92  86
 Brindisi  –  Pesaro  93  94
 Caserta  –  Torino  83  76
 Cremona  –  Brescia  80  86
 Pistoia  –  Capo d’Orlando  75  59

Basket risultati e classifica 26 giornata serie A: la classifica

 Milano  42
 Venezia  34
 Avellino  32
 Sassari  30
 Reggio Emilia  30
 Trento  30
 Capo d’Orlando  28
 Pistoia  26
 Brescia  24
 Brindisi  24
 Torino  24
 Varese  22
 Cantù  20
 Caserta  20
 Pesaro  16
 Cremona  14

Basket risultati e classifica 26 giornata serie A: il prossimo turno

 Brindisi  –  Milano
 Brescia  –  Venezia
 Avellino  –  Cremona
 Cantù  –  Pistoia
 Varese  –  Trento
 Sassari  –  Capo d’Orlando
 Pesaro  –  Caserta
 Reggio Emilia  –  Torino

About The Author

Related posts