Milan Torino: San Siro spartiacque decisivo per la stagione granata

Milan Torino: San Siro spartiacque decisivo per la stagione granata

MILAN TORINO: SI TORNA IN CAMPO – Il Toro arriva alla fine del girone d’andata alternando stati d’animo opposti. Dalla soddisfazione per un cammino nel complesso buono si passa al rammarico per non aver ottenuto qualcosa in più. E’ proprio dalla classifica che forse arrivano le notizie peggiori: le concorrenti per l’Europa League viaggiano a un ritmo di marcia nettamente superiore ai granata.

Mister e società in estate avevano parlato a chiare lettere di ambizioni europee, esprimendosi chiaramente in tal proposito. Non si può certo dire che la squadra non abbia ascoltato tali direttive: con 29 punti, il Toro ha ottenuto il proprio storico record al termine del girone d’andata.

Il problema è che è tutta un’altra Serie A rispetto a quella delle stagioni passate. Se prima arrivare a 60 punti voleva dire avere la quasi certezza di partecipare alla prossima Europa League, ora la quota si è alzata sensibilmente. La principale differenza è che, in questo campionato, nessuna tra le “big” sta cannando la stagione, anzi stanno tenendo tutte un buon ritmo. Per dire, prima capitava frequentemente che una tra le milanesi e la Lazio fallisse in toto l’annata.

Insomma, a meno di miracoli, pare davvero difficile pensare che la squadra di Miha possa tenere il passo nei confronti di una concorrenza con molte più risorse. Per un ambiente che aveva iniziato la stagione con molto entusiasmo, sarebbe a dir poco deprimente concludere il campionato praticamente con mesi d’anticipo, senza poi avere più obiettivi concreti per cui lottare.

MILAN TORINO: APPUNTAMENTO DA NON FALLIRE – Alla luce di ciò, la partita di San Siro di questo giovedì potrebbe essere lo spartiacque decisivo della stagione granata. Se in questi anni il Toro di Cairo ha saputo togliersi grosse soddisfazioni in campionato (e successivamente in Europa), finora in Coppa Italia sono state accumulate figure censurabili, con eliminazioni tanto nette quanto brucianti.

L’obiettivo della società è quello di scalare la geografia del calcio italiano, rendendo il Torino una squadra costantemente in grado di lottare per l’Europa:  è quindi ora che i granata tornino a recitare un ruolo da protagonista anche in Coppa Italia. Per una squadra in crescita, lottare concretamente per vincere un trofeo sarebbe vitale, oltre che modo concreto per centrare la qualificazione in Europa League. Ma, soprattutto, consentirebbe di vivere la seconda parte di stagione con più stimoli ed entusiasmo, fattori di cui l’intero ambiente necessita alla grande.

About The Author

Related posts