Napoli-Sampdoria amarcord: Un Tanque per amico

Napoli-Sampdoria amarcord: Un Tanque per amico

Napoli-Sampdoria sta diventando una classica di inizio anno solare. E’ già la terza volta negli ultimi otto anni, infatti, che il San Paolo riapre i battenti dopo le feste di Natale ospitando i blucerchiati. Torniamo indietro proprio a uno di questi precedenti, e precisamente quello del 10 gennaio 2010. 

Anche allora, ultima giornata del girone di andata. C’è Mazzarri sulla panchina del Napoli, Delneri su quella della Samp. Entrambe a caccia di un posto in Europa ma alle prese con momenti un po’ diversi. Gli azzurri sono nel pieno di una striscia positiva record, imbattuti da 11 giornate. I liguri, dopo un inizio folgorante, sono un po’ in calo.

Di fronte, da una parte, Hamsik, Lavezzi e Quagliarella, dall’altra Cassano e Pazzini. Si prevedono spettacolo e gol a grappoli, non andrà proprio così. Anche perché dopo venti minuti uno dei protagonisti fa crac. Il ‘Pocho’ si fa male e sarà sostituito da Denis: lo si rivedrà in campo solo un mese e mezzo dopo. Le due squadre ci provano, ma si temono. Gli attaccanti vengono ben controllati dalle difese. Tanto che a lungo il più pericoloso è Maggio: per ben tre volte l’ex doriano, solo davanti alla porta, sciupa l’occasione del vantaggio per i partenopei.

La sblocca un episodio. Denis si getta su un cross di Campagnaro e approfitta dell’uscita sbagliata di Fiorillo, che aveva sostituito a gara in corso l’infortunato Castellazzi. Non è la prima volta, e non sarà l’ultima, che il bistrattato ‘Tanque’ toglie le castagne dal fuoco agli azzurri. La Samp reagisce d’impeto nel finale, trascinata da Cassano, ma il risultato non cambia più. Il Napoli chiude il girone d’andata al terzo posto, i blucerchiati sette punti più sotto. Ma a fine stagione andranno loro in Champions League.

 

 

Di seguito il tabellino della gara:

NAPOLI-SAMPDORIA 1-0

MARCATORI: Denis al 26′ s.t.
NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Grava; Maggio, Pazienza, Gargano, Aronica; Hamsik, Lavezzi (20′ pt Denis); Quagliarella (45′ st Cigarini) . (Iezzo, Rinaudo, Contini, Zuniga, Datolo). All.: Mazzarri.
SAMPDORIA (4-4-2): Castellazzi (4′ st Fiorillo); Zauri, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Semioli (32′ st Pozzi), Palombo, Poli, Mannini (34′ st Padalino); Cassano, Pazzini. (Accardi, Rossi, Tissone, Bellucci). All. Delneri.
ARBITRO: Rizzoli di Bologna.
NOTE: Angoli: 5-3 per il Napoli. Recupero: 1′ e 5′. Ammoniti: Campagnaro, Zauri, Gargano e Ziegler per gioco scorretto.

About The Author

Related posts